Ode allo zaino, compagno di ogni età

Nella vita tutto cambia. Cambiano gli interessi, cambia il lavoro, cambiano (purtroppo) gli amori e gli amici, cambiamo noi. Ma c’è una cosa che non cambia mai: la nostra necessità di avere con noi qualcosa che ci aiuti a gestire la vita di tutti giorni, a portare con noi un piccolo mondo quotidiano. Quel qualcosa è il nostro zaino!

“Ma anche lo zaino cambia”, dirà qualcuno. Si, è vero, cambia fuori, insieme a noi, ma dentro rimane sempre lo stesso, in qualsiasi fase della nostra vita.

 

I primi passi insieme

Lo zaino da scuola è l’amico con cui cominciamo la prima sfida della nostra vita, la scuola, ed è quello che per primo chiamiamo a riflettere la nostra personalità, con ore passate a scegliere il tipo e il colore più adatti a noi; è quello che ci abbraccia ogni mattina e ci accompagna in ogni nostra avventura da adolescenti.

È lui il nostro primo social network, la bacheca sulla quale i nostri amici e amiche lasciano messaggi che dureranno per sempre. E sempre lui vedrà il nostro primo bacio e ci farà compagnia nel ritorno verso casa dopo le prime delusioni.

 

Fuori nel mondo

Lasciata in un angolo della nostra camera o in fondo a un armadio la sua versione teenager, lo zaino ha sa essere paziente e torna a farci compagnia anche dopo le superiori o l’università, questa volta con tanta voglia di vita e nuovi orizzonti.

E allora eccolo sotto forma di zaino da viaggio sulle spalle di qualcuno che si appresta a salire sul primo volo per una destinazione esotica; oppure possiamo vederlo come borsa-zaino mentre accompagna una studentessa alla scoperta della città, ad un aperitivo o ad una cena tra amici.

 

Grandi insieme

Possiamo anche essere diventati più grandi, abbiamo sempre bisogno del nostro fidato compagno di avventure, che nel frattempo è cresciuto insieme a noi, si è fatto più responsabile e più capiente: insomma, è diventato uno zaino business!

E allora eccolo accompagnarci ogni mattina al lavoro, mentre ci districhiamo tra riunioni, documenti e pranzi al sacco, pronto a supportarci con tutto quello che serve per affrontare le nostre interminabili giornate lavorative.

 Zaino scuolaZaino da viaggioborsa zaino zaino business

Però, alla fine, anche se il notebook ha rimpiazzato i quaderni e la schiscetta ha sostituito la merenda per l’intervallo, lo zaino resta sempre l’unico che, nonostante tutto, continua a coprirci le spalle!

Share this post

Comments (0)

No comments at this moment