Autumn is the new summer

La tintarella sopravvive solo nelle foto, il cambio d’armadio ha visto maglioni e felpe spodestare gli shorts e, per quanto ci sforziamo, il mojito non ha per nulla lo stesso sapore di qualche mese fa (sarà che piove più spesso e finisce con l’annacquarsi). Nonostante sia arrivata da un pezzo, rassegnarsi alla fine dell’estate non è semplice… a meno che non ci rendiamo conto di quanto sia bello l’autunno!

Per dirla con le parole di Gabriel Garcia Marquez: “Non piangere perché L’estate è finita, sorridi perché è arrivato l’autunno”. Infatti, basta un piccolo cambio di prospettiva per capire quanto questa stagione ha da offrirci.

 

Bye bye dieta

Diciamoci la verità, dopo mesi di diete e palestra in previsione della prova costume (che ci fa rivivere le ansie dell’esame di maturità), non vedevamo l’ora di poterci lanciare su ogni leccornia di cui ci siamo privati fino ad ora. Qualsiasi sia l’ora e il momento, ogni scusa è buona per buttarsi sul divano con una cioccolata calda o un dolce.

Ma c’è molto di più: in questo periodo i locali si sbizzarriscono con ogni ingrediente che la stagione ha da offrire (sono parecchi e tutti molto sfiziosi). Quindi possiamo chiamare un amico o un’amica, preparare lo zaino o la borsa più capiente che abbiamo per la giornata e lanciarci in un tour enogastronomico da far invidia a Massimo Borghese.

 

Ogni weekend si trasforma in una vacanza

Se d’estate era il momento per rilassarsi in spiaggia o in piscina, in autunno il weekend si trasforma in una mini-avventura. In questa stagione ogni città diventa bellissima (niente afa e orde di turisti) e i colori della campagna spingerebbero anche il più acerrimo anti-social a pubblicare uno scatto su Instagram: tutto quello che serve è uno zaino da viaggio con il necessario per un paio di giorni e un sacco di curiosità.

Borghi, laghi, colline, metropoli, spa: in autunno, ogni metà diventa buona per l’avventura (se serve qualche spunto, ne abbiamo raccolto qualcheduno qui).

 

È tempo di hobby!

Corsi di cucina, lezioni di musica, libri, serie TV, potatura acrobatica dei bonsai: ora possiamo dedicarci a tutto quello che non abbiamo avuto il tempo di fare durante la bella stagione perché troppo presi dal carpe diem estivo.

Dopotutto, divano e caminetto a parte (miglior duo di sempre), esiste un modo migliore per riempire l’agenda nelle serate uggiose post-lavoro? 

 

Maglioni!

Per oltre 3 mesi è stato un turbinio di shorts e pelle scoperta, sempre accompagnati dall’ansia da prestazione della prova costume. Ma adesso è il momento dei maglioni giganti e informi, che se ne fregano del nostro peso forma e della silhouette, sono perfetti sia per il bar che per il divano e si abbinano con qualsiasi cosa: possiamo metterci vicino una borsa in pelle come uno zaino Blade e il nostro look sarà comunque fantastico.

 

Visti così, questi primi mesi dopo l’estate non sono poi così male!

Share this post

Comments (0)

No comments at this moment