Aperi-tipi: fauna e look da Happy Hour

Una volta il gioco era “Dimmi cosa bevi e ti dirò chi sei”. E via a fare analisi antropologiche tra una birra e uno spritz. Adesso, però, con la quantità di variabili che c’è al momento dell’ordinazione, hai voglia a fare l’identikit solo dal drink: magari il Mojito della settimana prima è stato sostituito da uno Sbagliato perché la menta va bene ma ogni tanto stufa, oppure, presi da una voglia di “pizzante” si è scelto un Moscow Mule anziché un Long Island.

E adesso come si fa? Proviamo a fare una cosa nuova: individuare i tipi da aperitivo in base al loro look… e ai loro accessori, ovviamente!

 

18 spaccate

Cravatta allentata, camicia sbottonata, gli occhi di chi ha letto una marea di mail e il sorriso di chi sa che, qualsiasi sia il problema nelle ultime mail, fino a lunedì mattina non ci dovrà pensare. Se vi capita di vedere qualcuno con queste caratteristiche, è un “18 spaccate”: il monitor del PC non ha ancora fatto in tempo a spegnersi e lui/lei è già fuori dall’ufficio, direzione aperitivo, per scaricare tutta la tensione accumulata in quella maratona che sono le ultime 4 ore lavorative del venerdì.

Per questi personaggi l’aperitivo è il ponte magico che lo porta dalla settimana lavorativa al weekend e di solito lo attraversano diretti, senza neanche tornare a casa. E proprio perché arrivano direttamente dal lavoro, spesso li si vede accompagnati da una borsa tote o da uno zaino porta PC in pelle, pratici e dal look giusto (che va bene arrivare dal lavoro, ma un po’ di stile ci vuole).

 

Aperiblitz

“Facciamo ape?”. Per gli “Aperiblitz”, l’aperitivo è un fulmine a ciel sereno, un’ispirazione improvvisa che può colpire in qualsiasi momento (che di solito è sempre il momento giusto). Ecco perché bastano 2-3 messaggi su Whatsapp e via che si va. Visto che spesso e volentieri l’aperitivo viene organizzato da una mezz’ora all’altra, gli Aperiblitz viaggiano leggeri e, una volta messo il piede fuori di casa, non sanno cosa succederà (un po’ come Frodo Baggins): li riconoscete da accessori come le borsette jet set a tracolla, che sono comode, poco ingombranti e, cosa più importante, hanno la capienza giusta sia per fare una toccata e fuga, che per affrontare quegli aperitivi lampo che poi in realtà si trasformano in apericena.

 

Planner

Per alcuni, l’aperitivo non è un momento a sé stante, è parte di un insieme più grande e, cosa fondamentale, estremamente organizzato. Questi soggetti prendono il nome di “Planner” e, mentre state leggendo questo, hanno già stabilito il programma della serata: ore 19.00 aperitivo, ore 20.30 cena e a mezzanotte a ballare. Vietate sforare e ancora più vietato dire “Dopo decidiamo”.

Ovviamente, i Planner escono vestiti di tutto punto per affrontare la loro lunga e organizzatissima serata: ecco perché non li vedrete mai con un outfit “alla buona” e senza una borsa satchel o uno zainetto, fondamentali per portarsi dietro tutto l’occorrente per seguire il programma con stile.

zaino in pelleborsa toteborsetta jet setborsa satchel

E voi che tipi siete?

Share this post

Comments (0)

No comments at this moment